L’importanza di ascoltarsi

 VIVERE LE EMOZIONI

Buona giornata a tutti…  Oggi voglio iniziare la giornata parlando di EMOZIONI.. su quanto sia importante… ascoltarle, accoglierle, esprimerle…. perchè

Se conoscere bene la  struttura del nostro corpo, e sapere  come  funziona ogni singolo organo vitale ,(cuore, fegato, reni, stomaco , polmoni) è di estrema importanza, soprattutto per chi si occupa di curare disagi e malattie,  è altrettanto importante per tutti  noi   imparare a “leggere” su noi stessi, ma anche su chi ci circonda,   i “messaggi” che il corpo ci comunica,  manifestando il proprio disagio. Sono  le nostre emozioni non espresse, la rabbia, la paura, la gioia,  i nostri dubbi  che ci parlano, comunicando attraverso messaggi di natura fisica, fisiologica, psichica, il disagio che sta vivendo l’organo vitale corrispondente.  Imparare a decodificare tali messaggi, comprendere la loro origine, capire  cosa si cela dietro una manifestazione fisica, un dolore, ci è di aiuto per poter risalire all’ origine del problema,  ed affrontarlo cercando di riportare  bottiglia messaggioequilibrio  all’interno del nostro organismo.

Alla base di ogni disagio, quindi  c’e un emozione a cui non abbiamo dato sfogo, c’e della rabbia repressa, della gioia trattenuta, delle lacrime non versate, della paura non manifestata, che hanno originato tensione, disequilibrio dentro di noi. Possiamo quindi affermare che:

  “ Le emozioni non manifestate influenzano il  benessere fisico e mentale”.

Secondo i principi della medicina tradizionale cinese, esiste un legame tra le nostre emozioni, e i nostri organi vitali:  cinque sono le emozioni, cinque  sono gli organi vitali,  Cinque sono i colori collegato ad ognuno di essi.

Per mantenere  il nostro equilibrio psico- fisico per prima cosa,   è di estrema importanza  imparare a riconoscere ed  imparare ad accogliere  ogni singola emozione, quando si manifesta,  anziché combatterla, soffocarla, negarla.

Le nostre emozioni, ci accompagnano fin dai primi attimi di vita, anche prima della nascita, nel grembo materno, riusciamo a percepire  le emozioni attraverso nostra madre.

La cosa più semplice per il nostro benessere, sarebbe quella di ascoltarci, vivere l’emozione ma condizionamenti sociali e l’educazione , ci hanno insegnato a soffocare le nostre emozioni, e a farne le spese è il nostro benessere.

Giusto  quindi è conoscere il vero significato delle emozioni

La rabbia è “brutta” quando viene repressa, trattenuta: è li che si trasforma in ira, violenza. Il vero  significato della rabbia   invece  è: “ chiedo  rispetto”

Vivere la gioia, invece  significa “sono sincero con me stesso”  Niente ipocrisie o falsi sorrisi! Chiedo amore: essere amato per come sono.

Fare domande, chiedere aiuto perché non da soli non riusciamo a scegliere, non  è segno di debolezza,  significa dimostrami il tuo bene.

Esternare la tristezza, la solitudine, attraverso il pianto è una richiesta di considerazione.

Avere paura di non essere all ’altezza, paura di essere giudicato, come figlio, genitore, come persona, è solo chiedere di essere apprezzato.

Vivere le emozioni significa  prima di tutto con noi stessi, ma anche con il mondo che ci circonda.

Spesso infatti  accade che il  timore di essere incompreso, ferito, deriso, ci  porta  a reprimere e nascondere agli altri e – ciò che è più grave – anche a noi stessi, le proprie emozioni, le proprie sensazioni e i propri sentimenti.

Non soffochiamo le nostre emozioni, ma impariamo a comprenderle: tentare di controllarle provoca tensioni, disagio, e a farne le spese è il nostro benessere, diventiamo estranei a noi stessi e al nostro mondo interiore.

Vivere  le nostre emozioni, imparare  ad ascoltare e a decodificare i messaggi del corpo: queste sono le regole  da seguire!

A volte è facile a volte meno.. proviamoci e per chi si occupa di benessere aiutiamo gli altri a comprendere il linguaggio del corpo.

Sui banchi di scuola abbiamo imparato a conoscere  prima le lettere dell’alfabeto, poi a formare parole, frasi, poi a comprenderne il significato. La stessa cosa che dobbiamo fare, metterci in ascolto, comprendere,  non è così difficile!!!

ANNA

 

 

 

 

 

 

Autore dell'articolo: esteticacrisalide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *